Don Beppino Co’

Chi è Don Beppino Co’ ?

CHI SONO… CHI DICONO CHE IO SONO…

“ Qualche volta…diconono che sono un prete un po’ strano.
Sono Parroco nelle Valli di Zeri,diocesi di Massa Carrara-Pontremoli da dieci anni…ma ancor oggi, vi può capitare che fermandovi in un bar di Pontremoli, per chiedere indicazioni per arrivare qui a Zeri,qualcuno che ha bevuto un bicchiere in più vi risponda:”Ah si,dove c’è il prete che fa Messe sataniche!”
Ubriaco, male informato, maldicenza?Tutte tre le cose insieme.
Sono un prete come gli altri,ma forse a differenza degli altri,mi sono fatto 4 anni di missione al Laos (Indocina)poi espulso dal nuovo governo comunista.
23 anni in Senegal lavorando molto a contatto anche con l’Islam.
Nel 1985 ho ricevuto l’Effusione dello Spirito Santo in Senegal, proprio io..che di Rinnovamento Carismatico Cattolico non volevo assolutamente saperne! L’Effusione ha letteralmente cambiato la mia vita!
Ho lavorato un po’ anche con Padre Emiliano Tardiff, carissimo amico indimenticabile.
Mi piace pregare e far pregare.Forse è anche per questo che sono stato messo nelle Valli di Zeri, a 800 metri, là dove si uniscono Toscana, Liguria ed Emilia Romagna,lontano dai rumori della città e anche…lontano da qualcuno a cui potrei dare un po’ fastidio,appunto perchè mi piace pregare e far pregare. Strano…ma vero!
Come Parroco, cerco di farlo come gli altri,qualche volta adattandomi al mordi e fuggi perchè ho cinque parrocchie e 12 piccoli oratori da seguire.
Per questo, quando c’è bel tempo mi vedrete sfrecciare con la mia moto MP3.
La canonica di Patigno, dove risiedo, è sempre aperta; non vi sono orari di ufficio e quando mi è possibile,dopo aver incontrato chi viene a conoscermi,lo invito a gustare un buon piatto bresciano di polenta e stufato.
Quando giro per l’Italia, mi dicono che riempio le Chiese e non capisco perchè.
Se venite a Zeri senza avvertirmi,potete trovarmi facilmente in un angolo del mio orto a coltivare l’insalata.
Miracoli non ne ho mai fatti ma posso testimoniare che ogni volta che prego, succede sempre qualcosa.Se poi lascio fare un po’ di più allo Spirito Santo…allora succede qualcosa di più del solito!
Venendo a Zeri, cercate di non perdervi e di non spaventarvi,perchè salendo fino a Patigno, 16 km da Pontremoli, dove risiedo, non vedrete letteralmente, neppure un cane.

A chi non incontrerò mai, lo raggiunga la mia preghiera,appunto perchè mi piace pregare e far pregare!”

Don Beppino Co’

I commenti sono chiusi.